ARCORE
monumento alla RESISTENZA
fronte verso via San Martino
scultura di Carlo Bestetti

inaugurato il 25 Aprile 1975
nel trentennale della Liberazione

in memoria dei caduti 1943–1945:
Carlo Ampusi, Natale Beretta, Amedeo Butti,
Francesco Caglio, Alfonso Casati, Giuseppe Centemero,
Gabriele Colombo, Aldo De Ponti, Piero Varisco


riporta, tra altro, in calce:

"Come potevamo noi cantare con il piede straniero sopra il cuore..." (Quasimodo)

"Generale, l' uomo fa di tutto. Può volare e può uccidere.
Ma ha un difetto: può pensare.
" (Brecht)