CONFERENZA STAMPA 14 dicembre 2006 Brugherio

Comitato di Cittadin i = grandi esclusi dalla vicenda. Poiché c' era l' unanimità dei Partiti nessuno si è preoccupato di consultare e di rappresentare l' eventuale dissenso.

Eventuale, perchè in democrazia nessuno ha la verità a priori = solo ex post dopo aver confrontato i pro ed i contro . Quindi è importante ascoltare il dissenso e la critica anche se sono marginali e informali. (vedi il Re nudo e l' unanimità dei cortigiani!).

Obiezione = ma è tardi, fuori tempo massimo! Intanto legge a "scoppio ritardato" (2009), poi non vale l' argomento "la frittata ormai è fatta ora la dovete mangiare" = 1) perché è indigesta, 2) perché nessuno ci ha interpellato prima di rompere le uova.

E c' è una novità. Il dibattito su Province e Città Metropolitana si è riacceso con la finanziaria e la nuova attenzione ai "costi della politica". Prodi, Bersani, Lanzillotta, Ferrante, ecc. = abolire le Provincie! Quindi almeno fermare le bocce! O proseguire con la politica del fatto compiuto?.

In realta cosi come sono le Province non servono = vasi di coccio rispetto ai Comuni, in particolare ai Comuni capoluogo. O divengono effettivamente "enti intermedi" , con decentramento di poteri dalle Regioni ma anche "cessione di sovranità" dai Comuni, oppure semplici organizzatori di pubbliche relazioni = allora non serve un livello elettivo.

Poi c' è il caso milanese. Che funziona, o non funziona, come sistema. E la competizione internazionale avviene tra grandi sistemi metropolitani . A tenere insieme Milano, Sesto, Monza, Lissone, ecc. è il mercato (del lavoro, immobiliare, ecc). O si vuole governare il sistema (allora serve un Governo Metropolitano) o no = allora è il caos attuale con gli effetti ben noti.

Tuttavia c' è lo strapotere del Comune di Milano (vera causa del malessere che ha generato le illusioni separatiste). Ma la risposta giusta è coalizzare Hinterland, Monza e Brianza per riequilibrare centro e periferia, non fuggire o elevare barriere fittizie.

Ma Monza e Brianza avrebbero più potere contrattuale ! Lo si vede sin da ora = 4a e 5a linea MM o prolungamento Cologno – Vimercate? Così tutte le grandi infrastrutture che fanno capo al Comune di Milano (ATM, Fiera, areoporti, energia, ecc.). Ed Expo 2015: la Brianza si limita ad interloquire?

HANNO PUBBLICATO:

IL GIORNO 6 e 15 dicembre
L’ESAGONO 7 e 18 dicembre
IL GIORNALE DI MONZA 14 novembre e 19 dicembre
IL GIORNALE DI VIMERCATE 12 e 19 dicembre
IL CITTADINO 16 dicembre
LA GAZZETTA DELLA MARTESANA 17 dicembre