nuova provincia no grazie

sì al governo dell' area metropolitana

contro una scelta che emargina la Brianza

contro lo spreco di denaro pubblico

 

        La tendenza alla moltiplicazione degli enti pubblici comporta gravosi incrementi della spesa e non permette economie di scala. Inoltre genera conflitti di competenza, rimpalli di responsabilità, doppioni e ritardi.

        I principali problemi territoriali e ambientali (inquinamento, congestione, mobilità, rifiuti, regime delle acque, ecc.) esigono invece una pianificazione ed una gestione metropolitana del territorio.

        Il decentramento amministrativo e organizzativo dei servizi e degli uffici pubblici può essere assicurato dalle nuove tecnologie informatiche e da una migliore dislocazione territoriale, indipendentemente dalla coincidenza con la dimensione provinciale.

        La nuova Provincia richiederà spese per edifici; mantenimento di assessori, assessorati, consiglieri, commissioni, consulenti; assunzione di personale, ecc. (dai primi calcoli circa 200 milioni di euro per la costituzione e 15 milioni annui per il mantenimento).

        La separazione dall' area milanese, cui siamo legati dall' elevato pendolarismo di lavoratori e studenti e dall' interdipendenza del sistema economico, ha effetto di indebolire ed emarginare i nostri Comuni. Paradossalmente, ad esempio, rischiano di passare la 4a e 5a linea MM dentro Milano, non i prolungamenti verso Monza e Vimercate!

        Infine l' argomento "ormai è fatta" non è vero: il Codice delle Autonomie, varato di recente dal Governo, richiede un' immediata e approfondita discussione.

 

Tutti i cittadini, le forze politiche e sociali, i parlamentari e gli amministratori pubblici sono invitati ad un

 

 

PUBBLICO DIBATTITO

 

GIOVEDI' 22 febbraio 2007 alle ore 21

presso la sala consiliare del Municipio di BRUGHERIO P.zza C. Battisti, 1

 

 

partecipano:

GIUSEPPE BOATTI Docente di urbanistica al Politecnico di Milano

UGO TARGETTI Docente, ex Vice Presidente della Provincia di Milano

VALENTINO BALLABIO del Comitato promotore Città Metropolitana

 

 

Comitato cittadini per il governo metropolitano Brugherio–Vimercate

per adesioni : brugherioprovmilano@tiscali.it c.i.p